Come lavare una felpa senza rovinare la stampa

Se sei come la maggior parte dei millennial, avrai diverse felpe e magliette serigrafate nel tuo armadio. Potrebbero essere magliette con il logo di un’azienda o felpe con la citazione del tuo film preferito o con i tuoi personaggi preferiti. Nell’articolo dedicato ti suggeriamo alcuni siti dove puoi acquistare felpe da uomo con stampa made in Italy e di qualità.

Sebbene molte felpe possano essere indossate con noncuranza, ce ne sono altre che vorremmo mantenere il più a lungo in ottime condizioni. Ad esempio, quella dolce, dolce felpa di Pulp Fiction che hai ricevuto per il tuo compleanno l’anno scorso. Se dovessi lavarla come faresti con qualsiasi altra maglietta, comincerà a sembrare vecchia abbastanza rapidamente e perderà il suo fascino.

Tenendo conto di tutto questo, oggi ti presentiamo alcuni semplici consigli e regole per lavare una felpa o una maglietta con un’immagine stampata.

Rovescia sempre la maglietta prima del lavaggio

Ciò contribuirà a mantenere inalterata più a lungo la grafica sulla tua maglietta, quindi è una regola da non sottovalutare mai. Capovolgere la maglietta impedisce all’immagine di sfregarsi con altri tessuti durante la centrifuga in lavatrice. L’attrito causato potrebbe portare a crepe o spellature. Se hai mai lavato una maglietta con una stampa di media o cattiva qualità, sai di cosa stiamo parlando.

Non lavare la maglietta a temperature elevate

In genere si consiglia di lavare tutte le felpe a freddo e solo raramente a cicli caldi e solo se estremamente necessario. Le proprietà di tipo plastico delle stampe sulle felpe o sulle magliette sono molto suscettibili all’acqua calda/bollente e molto probabilmente faranno bolle, si spezzeranno e si staccheranno in condizioni difficili.

Lava il capo sul ciclo delicato e con un detersivo delicato

Poiché i giri della lavatrice saranno minori con un ciclo delicato, la stampa non rischierà di rovinarsi durante il lavaggio. Si consiglia l’utilizzo di detergenti delicati, poiché detergenti più aggressivi e più forti possono causare un’usura eccessiva a lungo andare sulle tue grafiche. Ecco altre regole da tenere a mente in fase di lavaggio:

  • Non lavare a secco capi serigrafati. I prodotti chimici nel processo di lavaggio a secco possono causare macchie o scolorimenti.
  • Evita la candeggina, in particolare la candeggina al cloro; gli agenti in candeggina scoloriranno i fili del tessuto e i coloranti utilizzati nella serigrafia.
  • Non utilizzare ammorbidente su capi serigrafati. Gli ammorbidenti degradano l’inchiostro utilizzato nel processo di serigrafia e provocano screpolature e/o scolorimento delle stampe.
  • Se si stira il capo serigrafato, non utilizzare il vapore.

Non sovraccaricare la lavatrice!

Anche se è risaputo che il sovraccarico della lavatrice possa danneggiare sicuramente il cestello e influire sulle sue prestazioni (sia nelle lavatrici a carica frontale che in quelle a carica dall’alto), il sovraccarico della lavatrice avrà effetti negativi anche sulle tue felpe chiare. Se le tue felpe sono chiare, lavale solo con capi chiari.

Piega le tue felpe dopo averle lavate

A tal fine, in genere si consiglia di piegare maglioni e t-shirt per farli durare più a lungo perché metterli sulle grucce può allungarli. Segui questi semplici e veloci suggerimenti quando lavi le tue felpe stampate per allungare un po’ la loro durata.