Un po’ di autopromozione.

Terrò questo seminario (PDF, evento LinkedIn) sabato prossimo, 23 ottobre, presso Consulenza Strategica di Rimini. Grazie a loro posso parlare di un argomento che nel nostro Paese è da sempre in un triste secondo piano: il ruolo dell’informatica in azienda.

Che cos’è l’IT Accountability? Semplice:

l’informatica aziendale deve avere obiettivi quantificabili, di quelli deve rispondere, e su quelli essere valutata

Un’idea che sta lentamente e finalmente prendendo piede in giro per il mondo, e da noi un po’ meno. Sembra un’ovvietà, ma pensate al vostro lavoro (se siete informatici aziendali) o ai vostri informatici (se non lo siete): vi sembra che questo descriva la vostra situazione? Per il 90% e più di voi sono certo di no, perché la situazione dell’informatica in Italia è quella di essere un puro costo, che nessuno in azienda riesce a motivare al di là del fatto che l’informatica è necessaria.

Ma le cose stanno cambiando, come fanno sempre. Il provvedimento del Garante Privacy sugli Amministratori di Sistema stabilisce che gli informatici aziendali sono responsabili di quel che avviene ai sistemi, nel bene e nel male.

Mi sembra superfluo dire che un IT responsabile è anche un IT efficace (ricordate che dell’efficienza mi importa pochino).

Ecco in sintesi di cosa si parlerà:

A cosa serve

responsabilizzare l’informatica aziendale, definendone obiettivi e livelli di servizio in termini di maggiore efficacia delle funzioni aziendali (Vendite, Marketing, Comunicazione, Produzione, Acquisti, Personale, Sviluppo, …) e non in termini tecnologici. Permette di trasformare l’informatica aziendale da “puro costo” a centro di creazione di valore strategico per l’azienda, interpretando nell’interesse aziendale obblighi di legge che altrimenti sarebbero “tasse occulte”.

i vantaggi

  • più produttività attraverso un maggior controllo di Internet in azienda
  • più tutela del patrimonio intellettuale e tecnologico aziendale
  • minor costi gestionali dell’informatica aziendale
  • maggior qualità del servizio dai fornitori di informatica esterni all’azienda
  • obiettivi e livelli di servizio per la funzione informatica espressi sulla base del valore creato per l’azienda e non in termini tecnologici
  • un maggiore e più produttivo coinvolgimento degli informatici nelle problematiche operative delle altre funzioni
  • più qualificazione delle professionalità informatiche aziendali.

Per iscriversi, il sito di Consulenza Strategica.

Share This

Share This

Share this post with your friends!